Premio del cinema svizzero 2017: proclamate le nomination

25. January 2017 - 0:00

Berna, 25.01.2017 - In occasione della Notte delle nomination al Landhaus di Soletta, alla quale hanno partecipato circa 600 ospiti del mondo del cinema, sono state proclamate le nomination alla 20a edizione del Premio del cinema svizzero. La cerimonia di premiazione si terrà per la terza volta al Bâtiment des Forces Motrices di Ginevra, il 24 marzo prossimo, in presenza del consigliere federale Alain Berset. Durante la Settimana delle nomination, prevista a Zurigo e a Ginevra dal 20 al 26 marzo, il pubblico potrà vedere i film finalisti e discutere con i cineasti.

All’edizione 2017 del Premio del cinema svizzero sono stati iscritti complessivamente 98 film in 12 categorie. I film sono stati visionati e valutati da circa 350 membri dell’Accademia del Cinema Svizzero. I risultati della votazione anonima servono da raccomandazione alla commissione di nomina.

Nomination al Premio del cinema svizzero 2017

Miglior film ogni nomination CHF 25 000

ALOYS (Tobias Nölle), Hugofilm Productions
DIE GÖTTLICHE ORDNUNG (Petra Volpe), Zodiac Pictures
MA VIE DE COURGETTE (Claude Barras), Rita Productions
MARIJA (Michael Koch), Hugofilm Productions
UN JUIF POUR L'EXEMPLE (Jacob Berger), Vega Film

Miglior documentario ogni nomination CHF 25 000

CAHIER AFRICAIN (Heidi Specogna), PS Film
DAS LEBEN DREHEN - WIE MEIN VATER VERSUCHTE, DAS GLÜCK FESTZUHALTEN (Eva Vitija), SwissDok
EUROPE, SHE LOVES (Jan Gassmann), 2:1 Film
JEAN ZIEGLER, L'OPTIMISME DE LA VOLONTÉ (Nicolas Wadimoff), Dreampixies
RAVING IRAN (Susanne Regina Meures), Christian Frei Filmproduktion

Miglior cortometraggio ogni nomination CHF 10 000

BON VOYAGE (Marc Raymond Wilkins), Dschoint Ventschr
LA FEMME ET LE TGV (Timo von Gunten), arbel
LE DON (Sophie Perrier), Bord Cadre films
NIRIN (Josua Hotz), Louise Productions
OPÉRATION COMMANDO (Jan Czarlewski), Box Productions

Miglior film d’animazione ogni nomination CHF 10 000

ANALYSIS PARALYSIS (Anete Melece), Virage Film
AU REVOIR BALTHAZAR (Rafael Sommerhalder), freihändler Filmproduktion
BEI WIND UND WETTER (Remo Scherrer), Zeitraum Film

Migliore sceneggiatura ogni nomination CHF 5000

DIE GÖTTLICHE ORDNUNG (Petra Volpe)
MOKA (Frédéric Mermoud)
UN JUIF POUR L'EXEMPLE (Jacob Berger / Aude Py)

Migliore interprete femminile ogni nomination CHF 5000

Marie Leuenberger (Nora) in DIE GÖTTLICHE ORDNUNG
Esmée Liliane Amuat (Lou) in SKIZZEN VON LOU
Tilde von Overbeck (Vera) in ALOYS

Migliore interprete maschile ogni nomination CHF 5000

Bruno Ganz (Arthur Bloch) in UN JUIF POUR L'EXEMPLE
Urs Jucker (Jonas) in DER FROSCH
Max Simonischek (Hans) in DIE GÖTTLICHE ORDNUNG

Migliore interpretazione da non protagonista ogni nomination CHF 5000

Therese Affolter (Frau Dr. Wipf) in DIE GÖTTLICHE ORDNUNG
Rachel Braunschweig (Theresa) in DIE GÖTTLICHE ORDNUNG
Sibylle Brunner (Vroni) in DIE GÖTTLICHE ORDNUNG

Migliore musica da film ogni nomination CHF 5000

ALOYS (Beat Jegen / Tom Huber)
CAHIER AFRICAIN (Peter Scherer)
MA VIE DE COURGETTE (Sophie Hunger)

Migliore fotografia ogni nomination CHF 5000

ALOYS (Simon Guy Fässler)
EUROPE, SHE LOVES (Ramòn Giger)
MISÉRICORDE (Filip Zumbrunn)

Miglior montaggio ogni nomination CHF 5000

ALOYS (Tobias Nölle)
CAHIER AFRICAIN (Kaya Inan)
MA VIE DE COURGETTE (Marie-Eve Hildbrand / Marina Rosset / Valentin Rotelli)

Miglior film di diploma ogni nomination CHF 2500

DIGITAL IMMIGRANTS (Norbert Kottmann, Dennis Stauffer)
HYPERTRAIN (Etienne Kompis, Fela Bellotto)
IVAN'S NEED (Manuela Leuenberger, Veronica L. Montaño, Lukas Suter)

Selezione delle nomination La commissione di nomina, che è designata dal Dipartimento federale dell’interno ed è composta da cinque membri dell’Accademia del Cinema Svizzero, ha selezionato i film da nominare basandosi sulle raccomandazioni dei circa 350 membri dell’Accademia. La commissione è presieduta da Ivo Kummer, caposezione Cinema dell’Ufficio federale della cultura, e composta da Cristina Trezzini, giornalista, Lugano; Barbara Miller, regista, Zurigo; Elisa Garbar, produttrice, Losanna; Frank Braun, regista ed esercente di cinema, Zurigo; Emanuel Cuénod, direttore di festival, Ginevra.

Settimana delle nomination La Settimana delle nomination dal 20 al 26 marzo 2017, che coincide con la settimana della cerimonia di premiazione, vedrà i film finalisti protagonisti ai Cinémas du Grütli di Ginevra e al Filmpodium di Zurigo. Le proiezioni pubbliche costituiscono il programma collaterale della premiazione e offrono la possibilità di discutere con i cineasti.

Cerimonia di premiazione La premiazione, giunta alla sua 20a edizione, si svolge venerdì 24 marzo 2017 al Bâtiment des Forces Motrices di Ginevra, in presenza del consigliere federale Alain Berset. L’omaggio alla creazione cinematografica svizzera è realizzato dall’Ufficio federale della cultura insieme ai partner SRG SSR e all’Association «Quartz» Genève Zürich. Collaborano all’organizzazione anche Swiss Films, l’Accademia del Cinema Svizzero e le Giornate di Soletta.

Ulteriori informazioni

Fotografie della Notte delle nomination

Le fotografie della manifestazione realizzate da Keystone saranno disponibili sulla base di accordi individuali tra l’agenzia e i media. Sul sito www.premiodelcinemasvizzero.ch saranno disponibili gratuitamente fotografie a partire da giovedì 26 gennaio.

Accredito al Premio del cinema svizzero 2017 L’invito per l’accredito alla cerimonia di premiazione sarà inviato a febbraio.

Premio del cinema svizzero 2017 nei social media Il pubblico e i media possono tenersi aggiornati su Twitter e Facebook: @prixcinemaCH www.facebook.com/prixducinemasuisse

Indirizzo cui rivolgere domande

Anne Weibel, responsabile Comunicazione, Ufficio federale della cultura, tel. 058 462 79 85, anne.weibel@bak.admin.ch